Connect with us

storie horror vere

32 Strane Morti Accadute Realmente che vi Faranno Sentire Più Vivi Che Mai

Published

on

Strane Morti

32 Strane Morti accadute realmente che vi faranno accapponare la pelle e bramare ancor di più la vostra vita

Quelle che troverete elencate qui sotto sono 32 morti di persone accadute realmente che per il modo bizzarro nel quale i soggetti sono purtroppo deceduti, le fanno rientrare nella categoria delle 32 morti più bizzarre nella storia dell’uomo.

COMINCIAMO…

32 Strane Morti 

1. Il brasiliano Joao Maria de Souza è stato ucciso nel 2013 quando una mucca è caduta sul suo tetto mentre dormiva.

2. Clement Vallandigham, un avvocato americano del XIX secolo, si è sparato accidentalmente mentre difendeva un sospettato di omicidio, perché stava cercando di dimostrare che una presunta vittima avrebbe potuto spararsi accidentalmente. (Ha funzionato, perché il suo cliente è stato assolto).

3. L’avvocato canadese Garry Hoy è morto mentre cercava di dimostrare che il vetro delle finestre di un ufficio del 24 ° piano era indistruttibile, gettandosi contro di esso. Non si è rotto – ma ha causato la morte del malcapitato.

4. Nel 2007 il vice sindaco di Delhi, Surinder Singh Bajwa, è morto cadendo da un balcone mentre cercava di respingere una troupe di scimmie che lo stavano attaccando.

32 Strane Morti 

5. Monica Meyer, il sindaco di Betterton, nel Maryland, è morta mentre controllava i serbatoi delle fogne della sua città – è caduta dentro e annegata in 15 piedi di rifiuti umani.

6. Sigurd il Potente, un conte nordico norvegese delle Orcadi, fu ucciso da un nemico che aveva decapitato diverse ore prima. Aveva legato la testa dell’uomo alla sella del suo cavallo, ma mentre tornava a casa, uno dei denti sporgenti lo taglio nella gamba, la lacerazione si infettò e ben presto il conte morì di infezione.

7. Il proprietario della compagnia Segways morì nel 2010 dopo aver accidentalmente guidato il suo Segway da una scogliera.

8. Robert Williams, un lavoratore della catena di montaggio Ford, è il primo umano della storia ad essere stato ucciso da un robot. Fu colpito da un braccio robotico nel 1979.

9. Nel 1923, il fantino Frank Hayes vinse una gara al Belmont Park di New York nonostante fosse morto – subì un attacco cardiaco a metà gara, ma il suo corpo rimase in sella fino a quando il suo cavallo superò la linea per una vittoria esterna di 20-1 .

10. Il membro del Congresso americano Michael F. Farley morì nel 1921 a causa della rasatura, perché il suo pennello da barba era infetto da antrace.

32 Strane Morti

11. Diverse persone hanno ballato fino alla morte durante la febbre del ballo nel 1518 a Strasburgo, durante la quale centinaia di persone hanno ballato per circa un mese senza una chiara ragione.

12. Paul G. Thomas, proprietario di un lanificio, cadde in una delle sue macchine nel 1987 e morì dopo essere stato avvolto in 800 metri di lana.

13. Edward Harrison giocava a golf nello stato di Washington nel 1951, quando morì trafitto dalla stecca per giocare a Golf. Ha barcollato per circa 100 metri prima di morire dissanguato.

14. Nel 1900, il medico americano Jesse William Lazear cercò di dimostrare che la febbre gialla era trasmessa dalle zanzare lasciando che le zanzare infette lo mordessero. Morì come conseguenza  della malattia. Riuscendo così a dimostrare ciò che voleva.

15. Il medico russo Alexander Bogdanov ha eseguito pionieristiche trasfusioni di sangue su se stesso, credendo che gli avrebbero allungato la vita. Lo hanno effettivamente ucciso dopo che ha avuto una reazione avversa.

32 Strane Morti

16. Il sarto austriaco Franz Reichelt pensava di aver inventato un dispositivo che potesse far volare gli uomini. Ha provato questo saltando fuori dalla Torre Eiffel indossandolo. Non ha funzionato. È morto.

17. Nel 1567, un uomo con la barba lunga morì dopo aver inciampato sulla sua stessa barba scappando da un incendio.

18. Si dice che il filosofo greco Crisippo di Soli sia morto di crepacuore dopo aver visto un asino che cercava di mangiare i suoi fichi.

19. L’attore inglese Gareth Jones è morto per un attacco di cuore mentre si esibiva in una trasmissione televisiva dal vivo nel 1958 – in cui il suo personaggio era stato sceneggiato per avere un infarto. Il resto del cast improvvisò attorno alla sua morte e finì il dramma.

20. Mary Ward è stata una pionieristica scienziata irlandese che è tristemente conosciuta come la prima persona nella storia a essere stata uccisa in un incidente automobilistico, mentre guidava con la sua famiglia nel loro sperimentale “motore a vapore per locomotive stradali”.

32 Strane Morti

21. Il primo pedone ucciso da un’auto fu Bridget Driscoll di Croydon, a Londra, nel 1896.

22. Carl Wilhelm Scheele era un brillante chimico svedese che aveva un’abitudine sconsiderata di assaggiare tutti i prodotti chimici che aveva scoperto. Morì nel 1786 a causa della sua esposizione a piombo, acido fluoridrico, arsenico e vari altri veleni.

23. L’ingegnere Horace Lawson Hunley è stato un pioniere nel design dei sottomarini durante la guerra civile americana, sebbene la maggior parte di essi sia affondata. Morì quando il suo modello finale, intitolato a se stesso, affondò mentre era al comando di esso.

24. Il generale John Sedgwick fu ucciso da un cecchino nella guerra civile americana poco dopo aver pronunciato le parole “Non potevano colpire un elefante a questa distanza”. (Contrariamente alla credenza popolare, però, non erano le sue ultime parole: erano le sue seconde. Le sue ultime parole erano d’accordo sul fatto che schivare fosse in realtà una buona idea).

25. Il fanatico della salute Basil Brown riuscì a uccidersi bevendo un litro di succo di carota al giorno, nella convinzione che lo avrebbe reso sano.

32 Strane Morti

26. Nel 1992, Greg Austin Gingrich morì nel Grand Canyon dopo aver scherzato fingendo di cadere dal precipizio, perse poi l’equilibrio e cadde veramente.

27. La regina Sunanda Kumariratana del Siam (ora Thailandia) affogò nel 1880 davanti a molti dei suoi sudditi – che non poterono salvarla perchè non gli era concesso di toccarla.

28. Le prime persone uccise in un incidente aereo furono i pionieri della mongolfiera Jean-François Pilâtre de Rozier e Pierre Romain, nel 1785.

29. La prima persona uccisa in un incidente aereo motorizzato fu il tenente Thomas Selfridge nel 1908, su un aereo pilotato da Orville Wright.

30. Una donna irlandese è morta nel 2008 dopo aver volontariamente fatto sesso con un cane. La causa esatta della morte non è chiara, sebbene sia stato ipotizzato che una reazione allergica ai cani potesse essere la causa.

32 Strane Morti

31. Ventuno persone morirono nel Disastro dei Molasses di Boston del 1919, quando un enorme serbatoio di melassa scoppiò in una giornata calda, inviando un’onda alta 25 piedi di dolcificante attraverso la città a 35 miglia all’ora.

32. Otto persone morirono nel London Beer Flood del 1814, quando una gigantesca vasca in un birrificio scoppiò, inviando oltre 3.500 barili di birra attraverso le strade vicine.

LEGGI ALTRE STORIE VERE HORROR!

Nato a pane e horror, fin da subito sviluppa una particolare ed accesa passione verso il mondo del cinema horror. La cosa non si è mai attenuata, ma anzi viene accentuata dopo la creazione di Horror Stab.

Advertisement
Comments
Advertisement

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La vera storia della bambola assassina! STORIA COMPLETA👇 Siamo nel 1906 quando Robert Eugene Otto, a cinque anni, ricevette in regalo, da un servitore di origini africane, una bambola. Secondo la leggenda, tale servitore era un praticante della magia nera e di rituali voodoo, che gli donò la bambola per lanciargli una maledizione. Robert il bambolotto, omonimo del suo nuovo piccolo padrone diede il via a svariati inquietanti episodi: i genitori erano del parere che la bambola parlasse e i vicini sostenevano di averla vista addirittura muoversi durante la loro assenza, notando i suoi movimenti da una finestra all’altra parte della casa. Secondo alcune fonti, Robert Eugene era davvero ossessionato dalla bambola, al punto che da adulto, dopo essersi sposato con sua moglie Anne, fece allestire nell’abitazione di famiglia un’intera stanza per il piccolo Robert con tanto di mobili in miniatura. La moglie Anne dubitò più volte della sanità mentale del marito e spesso, nascondeva la raccapricciante bambola in soffitta; ma il legame tra Robert la bambola e Robert Eugene era troppo forte per essere spezzato, riuscivano sempre a ritrovarsi. Fino alla sua morte, avvenuta nel 1974, Robert Eugene sosteneva che la bambola fosse maledetta.La bambola rimase in soffitta fino a quando la casa non venne acquistata da un’altra famiglia. La nuova famiglia aveva una bambina di dieci anni, che trovò la bambola girovagando per la casa. Una notte la bimba gridò e affermò ai suoi genitori che la bambola l’aveva aggredita, nel tentativo di assassinarla. Ancora oggi, da adulta, continua a sostenere la presunta vitalità di Robert. Robert Oggi la bambola si trova ancora nella casa di Eugene, trasformata in un museo locale chiamato East Fort Martello Museum, dove desta ancora oggi molta curiosità e divenendo la maggiore attrazione della città. Infatti, secondo le varie testimonianze dei visitatori, i poteri paranormali della bambola sono ancora attivi. #dark #legend #scary #horror #creepy #death #mystery #horrormovies #notte #darkmemes #paranormal #storia #horrorart #fotodelgiorno #horroraddict #horrorjunkie #horrorfanatic #horrorfilm #horrorfamily #horrorcollector #horrorclub #horrorstories

Un post condiviso da Horror Stab - Storie Horror (@horror_stab) in data: