Connect with us

recensioni

ANNABELLE 2 : CREATION – RECENSIONE

Published

on

Il nuovo film è ambiento anni addietro il primo capitolo sulla bambola e narra le origini di Annabelle e di come venne creata, inoltre viene spiegato il perchè la bambola è stata posseduta.

Diversi anni dopo la tragica morte della loro bambina, un fabbricante di bambole e la moglie accolgono una suora e diverse ragazze da un orfanotrofio nella loro casa. Queste diventeranno presto l’obiettivo della posseduta creazione del Fabbricante di bambole, Annabelle.

David F. Sandberg (Lights Out) dirige il film su sceneggiatura di Gary Dauberman (Annabelle).

Ad interpretare questo nuovo spin-off ci sono Stephanie Sigman, Talitha Bateman, Lulu Wilson (Ouija 2, Deliver Us from Evil), Philippa Anne Coulthard, Grace Fulton, Lou Lou Safran, Samara Lee (The last Witch Hunter), Tayler Buck, Anthony LaPaglia e Miranda Otto (Il Signore degli Anelli Trilogia).

Annebelle 2 è il film Horror che questo mondo merita, ma non quello di cui ha bisogno.

Questo è in breve quello che penso dopo aver visto il nuovissimo film dell’universo The Conjuring. Una citazione presa da Il cavaliere Oscuro ma che si adatta perfettamente alla situazione vissuta ieri sera…

Jumpscare jumpscare ovunque. Annabelle 2 gioca con lo spettatore mettendo a dura prova la sua pazienza verso i tanto ricercati “salti di paura”. Lulu Wilson farà strada in questo genere e infatti, come in Ouija 2, interpreta il proprio personaggio alla perfezione.

Andiamo dritti al sodo…come accennato prima, tramite la citazione, reputo questo titolo un buon film ma non il film che amerò per anni e che vorrò rivedere mille volte. Ha tantissimi pregi, i collegamenti agli altri film dell’universo The Conjuring sono un esempio, ma troppe cose sono scontate e troppe cose mi hanno lasciato perplesso. Io, come forse saprete leggendo le altre mie recensioni e seguendo la mia pagina(La mia vita è un Horror), amo i film psicologici, quelli dove lo spettatore deve concentrarsi e immedesimarsi nei protagonisti per capire il significato vero che ruota attorno a tutto…Io non amo i jumpscare e credo che ci possa essere una via di mezzo tra un film pieno ed uno vuoto.

Il film è bello e decisamente sufficiente MA non penso che lo riguarderò più di una volta, a differenza di altri che non smetterò mai di voler riguardare…

Tra un mesetto, quando tutti avranno avuto modo di vedere il film, creerò una RECENSIONE COMPLETA dove inserirò anche spoiler e descrizioni di tutte quelle parti in cui la perplessità ha preso il sopravvento…

Nel frattempo vi informo che a fine film, dopo i titoli di coda, è presente una ulteriore scena che, anche se non troppo significativa, apre le porte verso i nuovi film di questo universo tanto amato da tutti.

VOTO 7

Chiudo proponendovi l’ultimo TRAILER ufficiale di questa nuovissima pellicola che dal 3 Agosto è nei nostri cinema

Advertisement
Comments
Advertisement