Browsing Tag

2017

Foto Inedita IT
hot line news, novità film horror,

Nuove foto inedite dal set di IT (2017)

no comment

Lo abbiamo visto, lo abbiamo giudicato ed ora aspettiamo il secondo capitolo previsto per il 2019…

Nel frattempo, però, saltano fuori delle bellissime foto inedite del film tutte da guardare e riguardare…

Un breve ripassino per chi si fosse perso il film più atteso dello scorso anno…

Un film di Andy Muschietti con Bill Skarsgård, Owen Teague, Jaeden Lieberher, Finn Wolfhard, Wyatt Oleff, Jeremy Ray Taylor, Jack Grazer e Chosen Jacobs.

Uscito al cinema giovedì 19 ottobre 2017. Distribuzione Warner Bros Italia.

Ottobre 1988, nella cittadina di Derry. Il piccolo Georgie esce di casa nella pioggia per far navigare la barchetta di carta preparatagli dal fratello maggiore Billy, costretto a casa dall’influenza. La barchetta scorre per i rivoli lungo i marciapiedi, ma finisce in uno scolo che conduce alla rete fognaria. Georgie, contrariato, si china a guardare nella feritoia e incontra lo sguardo del bizzarro clown che abita nelle fogne, Pennywise.

TRAILER ITALIANO


 

seduta-spiritica-epoca-vittoriana
storie vere,

LA STORIA DELLE SORELLE FOX- LE BAMBINE CHE INVENTARONO LE SEDUTE SPIRITICHE

no comment

Uno dei più grandi movimenti religiosi del XIX secolo cominciò nella camera da letto di due giovani ragazze che vivevano in una fattoria a Hydesville, New York. 

In un giorno di fine marzo del 1848, Margaretta “Maggie” Fox, 14 anni, e Kate, sua sorella di 11, andarono a chiamare un vicino,  desiderose di condividere un fenomeno strano e spaventoso.

Fu la madre a mandare a chiamare l’amico, voleva mostrare cosa fossero in grado di fare le proprie figlie ed essere tranquillizzata sul fatto che non avesse allucinazioni.

Raccontò che ogni notte, le due ragazzine, parlavano con delle entità ultraterrene, che tramite “KNOCK” al di la della parete, rispondevano alle domande, in modo coerente e veritiero.

La signora Fox mise alla prova le ragazzine, dicendo loro di chiedere all’entità di contare e rispondere a semplici operazioni matematiche, in base al risultato, lo spirito avrebbe dovuto battere dei colpi sul muro. Il vicino rimase senza parole dopo il risultato inatteso e sapendo che nella casa non c’era nessun altro; continuava a chiedersi come fosse possibile.

La famiglia Fox invece fu costretta a trasferirsi. La casa, dopo quel 31 Marzo, non fu più il nido accogliente che aveva sempre rappresentato. L’irrequietezza delle ragazze, si face sempre più problematica. Strane cose accadevano la notte. Mobili che si spostavano e cadevano senza essere sfiorati, incubi e apnee notturne. Nessuno più riusciva a riposare in quella casa e stava portando tutti alla follia.

La famiglia Fox abbandonò la casa e mandò Maggie e Kate a vivere con la loro sorella maggiore, Leah Fox Fish, a Rochester.

La storia delle sorelle Fox avrebbe potuto morire se non fosse stato per il fatto che Rochester era un focolaio di riforme e attività religiose; la stessa zona, la regione dei Finger Lakes dello Stato di New York, ha dato vita al Mormonismo e al Millerismo, il precursore degli “avventisti del settimo giorno”. Proprio i leader di questa comunità, Isaac e Amy Post furono affascinati dalla storia delle sorelle Fox e dalla successiva voce, secondo cui lo spirito che dialogava con le ragazze ad Hydesville, probabilmente apparteneva a un venditore ambulante che era stato assassinato nella fattoria cinque anni prima.

Un gruppo di residenti di Rochester esaminò la cantina della casa della Fox, scoprendo ciocche di capelli e quelli che sembravano essere frammenti di ossa.

 

I Post invitarono le ragazze a un raduno a casa loro, ansiosi di vedere se riuscissero a comunicare con degli spiriti anche in un altro luogo, differente dalla casa in cui erano cresciute.

 

Credo di aver osservato con tutta l’incredulità che provava Tommaso vedendo Gesù morto e risorto

Cosi scrisse Isaac Post, ma il suo scetticismo iniziò a incrinarsi quando sentii colpi molto distinti provenire dal pavimento e le risposte che venivano date erano tutte corrette.

Isaac si convinse ancor di più quando Leah Fox, la sorella maggiore, dimostrò di essere una medium, comunicando con la loro figlia recentemente scomparsa.

Successivamente i Post affittarono la sala più grande di Rochester e venne organizzata la seduta spiritica più numerosa di tutti i tempi, quattrocento persone vennero a sentire i misteriosi rumori.

In seguito Amy Post accompagnò le sorelle in una camera privata, dove furono esaminate da un comitato di scettici, che non trovarono nessuna bufala.

L’idea che si potesse comunicare con gli spiriti era una completa novità.

Su angeli che si interfacciano con l’uomo, ma riguardo agli spiriti praticamente nulla.

Il movimento noto come “Modern Spiritualism” nacque da diverse filosofie distinte e personaggi rivoluzionari.

Le idee e le pratiche di Franz Anton Mesmer, un guaritore australiano del XVIII secolo, si erano diffuse negli Stati Uniti proprio in quel periodo.

Mesmer propose che tutto nell’universo, incluso il corpo umano, fosse governato da un “fluido magnetico” che poteva mescolarsi, causando malattie.

Agitando le mani sul corpo di un paziente, inducendolo in uno stato ipnotico che gli permetteva di manipolare la forza magnetica, poteva guarire cosi tutti i drammi delle persone. I “mesmeristi” divennero un’attrazione popolare nelle feste e nei salotti, alcuni addirittura abbastanza abili da attrarre clienti paganti. Alcuni  pazienti che si sono risvegliati dopo la trance mesmerica, hanno affermato di aver avuto visioni di spiriti da un’altra dimensione.

Il veggente americano del XIX secolo Andrew Jackson Davis, che sarebbe diventato noto come il “John the Baptist of Modern Spiritualism”, combinò mesmerismo e sedute spiritiche, sostenendo che:

“gli spiriti sono in connessione tra loro mentre uno è nel corpo del medium, gli altri sono nelle sfere superiori”.

 

Predisse che tutto il mondo acclamerà con gioia l’inaugurazione dell’era dello spiritismo, quando le menti degli uomini si apriranno, e la comunicazione spirituale sarà stabilita.

Davis credette che la sua predizione sarebbe avvenuta un anno dopo, proprio nel giorno in cui le sorelle Fox incanalarono gli spiriti nella loro camera da letto.

Le sorelle Fox, continuarono ad organizzare sedute spiritiche fino al 1888, quando la sorella Maggie decise di rilasciare un’intervista esclusiva, venendo ricompensata 1500$.

I rapporti tra sorelle si stavano incrinando vorticosamente e questa fu la dichiarazione:

Mia sorella Katie e io eravamo bambine molto piccole quando è iniziato questo orribile inganno. Di notte, quando andavamo a letto, legavamo una mela su un filo e muovevamo la corda su e giù, facendo sbattere la mela sul pavimento, o facevamo cadere la mela sul pavimento, facendo uno strano rumore con la bocca ogni qual volta che rimbalzava. Ci siamo specializzate dalla caduta della mela alla manipolazione delle nocche, per finire con la straordinaria capacità di scrocchiate le ossa delle dita dei piedi.

Continuò:

Un grande numero di persone quando sentono il “knock” immaginano subito che degli spiriti li stanno toccando.È un’illusione molto comune. Alcune persone molto facoltose sono venute a trovarmi alcuni anni fa quando vivevo sulle 42°, chiedendomi di organizzare sedute spiritiche. Ho battuto le nocche sulla sedia e una delle donne ha gridato: “Sento che lo spirito mi batte sulla spalla”. Ovviamente quella era pura immaginazione.

E fu così che il mito delle sorelle Fox si sgretolò. La crème de la crème newyorkese venne beffata da delle giovanissime campagnole. Lo spiritismo invece prese sempre più piede, modificandosi e ampliandosi. Tecniche sempre nuove vennero utilizzate per parlare con gli spiriti. Dalla tavoletta Ouija alla scrittura da parte di un medium.

Chi sente per la prima volta la storia delle sorelle Fox, crede ancora che delle ragazzine abbiano inventato quelle che sono le sedute spiritiche, con cui le persone erroneamente e pericolosamente continuano a giocarci ancora oggi.

p04t3r8m
novità film horror,

GLI ULTIMI HORROR DEL 2017

no comment

Mancano poco più di 2 mesi ormai alla fine del 2017. Cosa ci aspetta al cinema e in Home Video per quanto riguarda l’horror in quest’ultimo periodo? Diamo un’occhiata.

Come tutti saprete il 31 Ottobre da noi uscirà “Saw: Legacy”, l’ottavo capitolo dell’amatissima saga dell’enigmista. Diretto da Michael e Peter Spierig, scritto da James Wan (regista del primo film), questa nuova pellicola esordisce oggi al cinema in Germania.

Da noi sarà vietato ai minori di 18 anni, e per chi non lo sapesse, nei The Space Cinema verrà proiettato in anteprima il 30 Ottobre, insieme al primo capitolo della saga (ovviamente ci sarà prima la proiezione di “Saw- L’enigmista” e poi del nuovo film).

1 # SAW:LEGACY

Il titolo, Saw: Legacy, rivela un piccolo indizio sulla trama dell’ottavo capitolo della saga dell’Enigmista. La sanguinaria eredità di John Kramer, malato terminale e aspirante suicida, preda infine di una lucida follia omicida, viene raccolta da un assassino sconosciuto che miete vittime in città.

Uno scenario raccapricciante inaugura il nuovo “gioco” mortale: i corpi dilaniati sparsi per le strade recano sulle ferite inferte la firma del famigerato Jigsaw. Ma il killer che per anni si è divertito a testare l’istinto di sopravvivenza di uomini e donne reputati indegni di vivere, è morto ormai da tempo. 


2 # AUGURI PER LA TUA MORTE

Novembre si apre invece con “Auguri per la tua morte”, diretto da Christopher Landon (regista di Paranormal Activity 3) in uscita il 9 precisamente. Film che dal trailer sembra abbastanza interessante, nonostante la trama del “vivi, muori e ripeti” sia già stata vista moltissime volte.

La mattina del suo compleanno, la bella e popolare studentessa del college Tree Gelbman si sveglia nella camera di un ragazzo conosciuto la sera prima; intontita e con i postumi della sbornia ancora addosso, attraversa il campus e torna a prepararsi per la festa. Quando la fine della giornata si avvicina, Tree viene aggredita alle spalle e pugnalata a morte da un individuo incappucciato e mascherato, entrato dalla finestra. Ma invece di imboccare il tunnel luminoso e lasciarsi la vita terrena alle spalle, la ragazza finisce in un nauseante vortice temporale il quale finisce sempre con la sua morte. Cosa dovrà fare per liberarsene?

 


3 # FLATLINERS

Il 23 Novembre invece approderà al cinema “Flatliners- linea mortale”, diretto da Niels Oplev, con attrice Ellen Page (X-Men; Inception). Remake del film diretto da Joel Schumacher “La linea mortale” del 1990, questo thriller fantascientifico sembra avere sulla carta, potenzialità.

Cinque studenti di medicina, decisi a svelare i misteri della morte e dell’aldilà mediante un esperimento avventato, vivono in prima persona un’angosciante esperienza di premorte.

Flatliners – Linea mortale segue le vicende della visionaria studentessa Courtney Hall, la cui ambizione sfrenata la spinge a coinvolgere un gruppo di compagni in una ricerca audace e pericolosa, al limite della fantascienza. Riuniti in un laboratorio del seminterrato della facoltà, i ragazzi a turno si stendono sul lettino lasciando che gli altri gli fermino il cuore; anche i più scettici tra loro assistono e riconoscono gli effetti del “risveglio” sulle funzioni cerebrali, oltre alle potenzialità della scoperta scientifica.

Ma al ritorno dall’altra dimensione, le giovani promesse della medicina cominciano a essere tormentate da orrende allucinazioni visive e uditive, immagini di un passato sepolto, ricordi sgranati tornati a fuoco. L’esperimento cominciato per verificare l’esistenza dell’aldilà, finisce per aprirne le porte e punire chi ha osato sconfinarvi.


Passiamo al 30 Novembre, dove usciranno ben due film: “The Void – Il vuoto” e “Polaroid”.

4 # THE VOID

Quando incontra un uomo ricoperto di sangue in una strada buia e isolata, un agente di polizia lo conduce nell’ospedale più vicino. In breve staff e pazienti della struttura saranno intrappolati da una minaccia terribile e sovrannaturale, e costretti a un viaggio infernale nelle profondità dell’edificio per sfuggire a quell’incubo.

 


5 # POLAROID

La storia di Polaroid comincia con due amiche impegnate a rovistare nella soffitta di casa. Mentre saccheggiano uno scatolone pieno di cianfrusaglie inutili, le ragazze si imbattono in una vecchia macchina fotografica pieghevole in ottime condizioni. Una sola fotografia condanna una delle due a una fine orrenda, preannunciata da scricchiolii sinistri, visioni di donne impiccate e pericolose ombre sfuggenti.


6 # THE WICKED GIFT

A Dicembre invece è programmato un Horror tutto italiano, diretto da Roberto D’Antona, in uscita il 6 Dicembre nelle nostre sale. Un Horror italiano mancava da un bel po’, quindi sosteniamo il nostro cinema e diamogli un’occasione.

Da anni le notti del timido Ethan sono funestate da terribili incubi che gli impediscono di dormire. Afflitto da insonnia incurabile, e convinto di soffrire di disturbi della personalità, il riservato designer affida le sue inquietudini a un terapista. Ma è grazie al suggerimento di un amico e all’intervento spirituale di una medium che il protagonista di The Wicked Gift riuscirà finalmente ad affrontare i suoi demoni: nel lungo viaggio interiore alla ricerca di significati, l’uomo scoprirà che la fonte dei suoi incubi ha una natura ancora più oscura di quella che immaginava.


Ricordiamo inoltre che il 27 Ottobre, alle ore 8:00, Netflix caricherà l’attesissima seconda stagione di Stranger Things.


Voglio ricordare che il 4 Novembre verrà proiettato il lingua originale in tutti i The Space Cinema, il primo capitolo della saga di “Halloween“, mentre il 27 Novembre toccherà a “La notte dei morti viventi” di Romero.

Per quanto riguarda l’Home Video, segnaliamo l’uscita in DVD de “Il Culto di Chucky” (sequel della saga della bambola assassina) il 15 Novembre.

Il 22 Novembre sarà disponibile in DVD e Blu-Ray “Annabelle 2: Creation”.

Concludiamo il mese di Novembre con 3 film che usciranno il 23: “Deathgasm” e “Bedevil- Non installarla” in DVD e Blu-Ray, mentre “Dark Waters”, film del 1993 diretto da Mariano Baino, solo in DVD.

A dicembre usciranno invece i seguenti titoli: “Lake Bodom” il 12 (DVD e Blu-Ray), “Dèmoni” e “Dèmoni 2: l’incubo ritorna” il 14 dicembre (in DVD).

maxresdefault (9)
hot line news, novità film horror,

IT – DETTAGLI SULLA SCENA ELIMINATA

Facciamo un po’ di chiarezza sulle voci che girano da qualche giorno riguardanti una presunta scena eliminata dal nuovo film IT (al cinema da Giovedì 19 Ottobre).

Nel mese di Settembre, Bill Skarsgård, attore di Pennywise, è apparso sul podcast “Playback” di Variety e ha parlato di una scena cancellata da IT che esso ha descritto come “davvero ma davvero inquietante “.

Timothy Simons, che era tra i candidati per il nuovo Pennywise, ha rivelato a Throwing Shade info sullo script del film e, in particolare, sulla scena flashback di Pennywise.

Skarsgård non stava scherzando. È veramente inquietante

Eccovi la segna descritta nel dettaglio…BUONA LETTURA

1637: INT. SORGENTE – NOTTE ABIGAIL, 19. Corre dentro e sbatte la porta. Come se tentasse di tenere fuori Satana. Stringe il bambino al suo seno. Si inginocchia vicino alle braci morenti del camino. Lei soffia ma la fiamma non accenna a riprendersi. Il suo bambino comincia ad agitarsi…

ABIGAIL: “Silenzio ora, shhhh… si sta… si sta fermando.”
Sopra di lei nota un piccolo candelabro che lentamente le rotea sopra la testa. Come se una forza innaturale avesse provocato la rotazione della luce per tutta la stanza, come dei primitivi piccoli proiettori. Sente qualcosa che striscia nelle ombre grigie dal pozzo. Occasionalmente vediamo scorci di un SILHOUETTE NERA che cambia la sua forma. Come se stesse cercando di decidere una forma.
ABIGAIL (CONTINUA): “Per favore, diavolo… lasciateci…” la forma cambia di nuovo. Un fascio di luce passa, rivelando PENNYWISE, nudo, agile, carnale pallido e traslucido, un’immagine semi-formata di un essere umano, apre le sue fauci piene di grandi denti taglienti, gocciolanti di saliva. Mentre la latta di stoccaggio ruota in senso orario, Pennywise muove il bancone dentro la stanza. Ogni volta che la luce colpisce il suo volto, è diverso. Un uomo. Una donna. Una bestia. Un mostro.
PENNYWISE: “Mi confondi donna. Nessun diavolo, io sono il mangiatore dei mondi.” La sua voce è gutturale, innaturale.
ABIGAIL: “Ma mio figlio, non mio figlio… è innocente…”
PENNYWISE: “Così dici.” Il bambino urla. Pennywise sorride.
PENNYWISE (CONTINUA): Bellissima paura…
ABIGAIL: “Ti prego, prendi me.” Abigail torna indietro.
PENNYWISE: “Lo farò. E poi, lui. E tuo marito e il resto dei tuoi figli, e tutti i selvaggi che ti hanno portato qui.
E quando tutti marciranno sulla terra, prenderò le vostre ossa secche finché non rimanga della carne. E poi cercherò le tue ossa e consumerò le vostre anime, finché non rimarranno altro che erbacce!” Batte. “Oppure ti occuperai di te stessa e non interferirai. Prenderò lei e tu vivrai, e anche gli altri bambini, per cui non provo interesse. E mi ringrazierai perché la febbre e il gelo non vi hanno uccisi.” Abigail guarda il suo bambino.

Sta scuotendo la testa, non vuole lasciarlo andare. Dietro di lei, la porta si apre. Un bambino di sei anni chiede: “Mamma?
ABIGAIL: “No! Fuori! Adesso!” Spaventato da sua madre, il ragazzo inizia a correre. Abigail torna a Pennywise. Ovunque possa trovarsi adesso nella camera. La luce in qualche modo sembra girare più veloce ora. Bacia il suo bambino e lo mette giù. Piange.
ABIGAIL: Mi dispiace, mi dispiace molto …

Si allontana dal bambino. Di fronte alle braci morenti. Continuiamo a rimanere sul suo volto mentre le braci iniziano a brillare ancor più – dietro le sue spalle – fuori dal fuoco – Pennywise striscia verso il bambino e inizia a banchettare. Le forti grida del bambino si interrompono mentre sentiamo Pennywise che sgranocchia le ossa del bambino. Abigail continua a guardare la brillante luce arancione non del fuoco tremolante… ma delle lampadine. La sua espressione cambia. Paura. Rifiuto. Dolore. Accettazione. E poi niente. Solo uno sguardo vitreo. Come se nulla di orribile stesse accadendo dietro di lei.

Alcuni recenti commenti di Skarsgård ci suggeriscono che almeno una parte di questa scena è stata girata

La vedremo nel secondo capitolo che arriverà nel 2019?

SEGUICI NEI SOCIAL

IT - Recensione Italiana Ufficiale
hot line news, recensioni,

LA PRIMA RECENSIONE ITALIANA UFFICIALE DI “IT”

5 comments

IERI 08 SETTEMBRE 2017 E’ SBARCATO NEGLI STATI UNITI “IT” L’ATTESISSIMO RIFACIMENTO TRATTO DAL ROMANZO DI “KING”, CI TROVAVAMO A NY ALL’INTERNO DELL’AMC 25 A TIMES SQUARE E VI SCRIVIAMO LA PRIMA RECENSIONE UFFICIALE IN ITALIANO – NO SPOILER

Ebbene si gli stati uniti hanno già assistito allo sbarco di questa nuova pellicola, purtroppo però per il nostro “bel paese” ci toccherà aspettare il mese di Ottobre. Per fare passare questa estenuante attesa lo staff di HS ha deciso di farvi una breve recensione senza spoiler per farvi capire bene cosa ci attenderà.

Francesco IT

Francesco pronto per vedere per voi “IT”

Ieri notte alla visione di mezzanotte c’era una gran fermentazione e nonostante l’ora tarda la sala era completamente piena e la gente non vedeva l’ora di assaporare la pellicola. La pellicola si apre con la scena di Georgie il fratellino piccolo che è eccitato all’idea di provare la barchetta di carta che il fratello maggiore gli ha accuratamente preparato. Georgie corre lungo la strada mentre il fratello maggiore lo guarda dalla finestra, non appena vicino al tombino la barchetta cade nelle profondità delle fogne e Georgie sporgendosi per vederla si imbatte nella faccia del nuovo Pennywise.

Dopo la scomparsa di Georgie si assaporano molte scene del “Gruppo dei perdenti”, ci si imbatte nelle loro sporadiche battute all’entrata ed all’uscita dalla scuola, i loro rapporti con i bulli e le loro scorrazzate in bici. Una caratteristica molto ben portata a termine di questa pellicola è la rappresentazione cruda e realistica dei genitori dei piccoli protagonisti. Il regista Andrès Muschietti sembra essere riuscito a rappresentarli descrivendoli come nel libro, loro stessi trasmettevano una forte paura ed emotività, quasi più del clown stesso, quasi fossero li per significare che quello era il vero disagio della cittadina di Derry.

I bulli rappresentano un punto focale dell’opera di Stephen King e vengono ritratti sufficientemente reali anche nel film. La scena del ragazzo di colore che viene salvato dal “gruppo dei perdenti” viene ritratta con parecchia fedeltà includendo anche la vittoria del gruppo con i lanci dei sassi contro il gruppo dei bulli, costringendoli ad una ritirata devastante.

Divertente notare quanto i dettagli della pellicola siano realistici, anche la parte in cui l’unica ragazza del gruppo viene colpita da una ondata di sangue mentre si trova nel bagno di casa sua e di come il padre non noti nulla del disastro che era successo. Interessante il modo nel quale il regista ha voluto regalare allo spettatore una scena terrificante di Pennywise per ogni bambino della gang, dopo di questo il gruppo dei ragazzini viene spinto ad indagare sempre più a fondo e sarà Bill (il fratello maggiore di Georgie) a spingere il gruppo a seguirlo nell’impresa.

PICCOLA CLIP DALLA SALA

In conclusione senza spingermi oltre posso dire che la pellicola è ben fatta, gli effetti speciali sono buoni e generalmente il contenuto viene riportato in modo genuino. L’apparizione costante e negativa di Pennywise forse spinge un po troppo la pellicola sul ridicolo e la generalizza lasciando poco spazio all’immaginazione. Un problema fondamentale che ho riscontrato nella pellicola è l’ilarità che essa scatenava nel pubblico in sala, molte scene sono in fatti eccessivamente troppo ridicole, le quali portano a far sembrare in alcuni tratti la pellicola una commedia. E’ anche vero che il romanzo di King (opera originale) narra le vicende con un misto di ironia, qualche volta l’ironia è presente ma nel film si esagera. Nonostante questa piccola nota negativa, la pellicola merita sicuramente di essere vista.

VOTO 7

VAI ALLA SCHEDA FILM

It
novità film horror,

UN TERRIFICANTE POSTER DEL NUOVO “IT”

no comment

Quello che vedete è uno dei poster più terrificanti ispirati al nuovo rifacimento del famoso film tratto dal bestseller di Stephen King: “It”.

TRAMA

L’originale romanzo di Stephen King, da cui poi è stata tratta una mini-serie nel 1990, racconta la storia di alcuni ragazzini presi di mira da una creatura malvagia dalle sembianze di un clown, questi si nutre delle loro paure, ma non solo… la seconda parte del romanzo è invece incentrato sui ragazzi, orami divenuti grandi, pronti a fermare la creatura tornata a mietere vittime. Il film sarà diviso in due parti, così come la mini serie degli anni novanta, la prima con i protagonisti da piccoli, la seconda con gli stessi protagonisti cresciuti.

Data di uscita Italiana 19 Ottobre 2017, data di uscita americana 8 Settembre 2017.

 

 

Angoscia - foto4_low
hot line news, novità film horror,

ANGOSCIA – NUOVO FILM IN ARRIVO IN ITALIA

Acclamato come uno dei migliori film horror indipendenti degli ultimi tempi, sbarca in Italia Angoscia, tra Twin Peaks e L’esorcista

Angoscia, arriverà in Italia il 3 di Agosto, grazie alla distribuzione di Twelve Entertainment, giovane realtà indipendente del mercato cinematografico italiano.

Piccolo film indipendente, ricercato, consapevole e che spaventa lo spettatore facendo a meno di facili effetti speciali, di serial killer squartatori o di mostri venuti dallo spazio. L’ambientazione è quella di una dimessa e malinconica provincia americana, non dissimile a quella vista in molte serie tv, non ultima Twin Peaks, e la protagonista è una giovane adolescente, Tess, interpretata dalla sorprendente Ryan Simpkins che soffre fin da piccola, almeno questa la diagnosi ufficiale, di depressione e disturbi comportamentali.

Una patologia che sembra diventare sempre più preoccupante quando la ragazza, assieme alla madre con la quale ha un legame a dir poco problematico, si trasferisce in una cittadina dove tempo prima una sua coetanea, Lucy, è morta investita da un’auto sotto gli occhi della madre.

Man mano che il film procede, sotto l’attenta regia di Sonny Mallhi, al suo primo film dietro la macchina da presa, appare sempre più evidente una connessione misteriosa fra le due ragazze, la viva e la morta. Lo spirito di quest’ultima inizia a invadere prima lo spazio mentale di Tess, poi quello fisico, infine il suo stesso corpo. Il tema della possessione ricorda ovviamente il capostipite del genere, L’esorcista e anche l’ingresso in scena di un giovane prete, il cui intervento si rivela fallimentare, ricorda e cita il capolavoro di William Friedkin.

Ovviamente l’adolescente Tess ricorda per certi versi l’adolescente Carrie, anche lei senza padre (in questo caso il padre di Tess è impegnato in guerra in Iraq), anche lei alle prese con un corpo cui accadono delle cose incontrollabili, anche lei in pieno conflitto generazionale con la madre in un film che alla fine è molto più che un horror.

TRAILER UFFICIALE ITALIANO

 

636259653963383630-IT-TSR-0002
hot line news, novità film horror,

HORROR IN ARRIVO IN ITALIA – DATE E TRAILER

Uno di quegli articoli che tutti i fan vorrebbero vedere più spesso…un riassunto, solo per voi, di quello che ci aspetta da qui alla fine dell’anno.
Senza ulteriori indugi iniziamo con la lista in ordine cronologico…

 

WISH UPON

Arrivato nelle sale Italiane il 13 Luglio è già disponibile nei nostri cinema.

Claire è una giovane diciassettenne che viene presa di mira da alcuni bulli della sua scuola perchè è molto timida e introversa. Dopo aver perso la madre è rimasta completamente sconvolta, il padre è una persona opprimente e come se non bastasse il ragazzo di cui è segretamente innamorata non la degna nemmeno di uno sguardo. Un giorno però riceve in dono un antico carillon sul cui coperchio è incisa una frase. L’oggetto infatti è in grado di esaudire sette desideri all’attuale proprietario, ma il prezzo da pagare è molto alto. Poco alla volta inizierà a rimanere accecata dalla misteriosa scatola, iniziando ad esprimere i desideri che ha sempre sognato si avverassero. Claire però è ignara delle terribili conseguenze che vengono scaturite ad ogni desiderio che ella esprime, e ben presto dovrà scegliere se proteggere le persone a lei più care o se farsi catturare definitivamente da quel carillon malvagio.

ANNABELLE 2 : CREATION

Uscirà nelle nostre sale italiane il 3 Agosto 2017. Il nuovo sequel/spin-off sarà ambiento anni addietro il primo capitolo sulla bambola e narrerà le origini di Annabelle e di come venne creata, inoltre verrà spiegato il perchè la bambola è stata posseduta.

Diversi anni dopo la tragica morte della loro bambina, un costruttore di bambole e sua moglie accolgono una suora e diverse ragazze da un orfanotrofio nella loro casa, diventando presto l’obiettivo della creazione posseduta del fabbricante di bambole, Annabelle.

annabelle 2: creation

AMITYVILLE – IL RISVEGLIO

Nuovissima pellicola riguardante la casa infestata di Amityville in uscita il 23 Agosto 2017 nel nostro paese.

Una madre single si trasferisce insieme ai figli Belle e al comatoso fratello gemello nella casa “Amityville”, la cui maledizione ha una storia molto oscura. La casa è molto più economica della precedente e questo permette alla madre di risparmiare i soldi necessari per prendersi cura del figlio malato. Quando strani fenomeni cominciano a verificarsi nella casa e il figlio guarisce miracolosamente, Belle inizia a sospettare che sua madre stia nascondendo qualcosa.

 

IT

“IT” di Andy Muschietti sarà Rated R, ovvero sarà vietato ai minori di 17 anni non accompagnati.
Il film dovrebbe debuttare nelle sale italiane il 21 Settembre 2017.

Quando iniziano a scomparire i ragazzi di Derry, Maine, un gruppo di bambini si trova faccia a faccia con le proprie paure, facendo quadrato contro un clown maligno chiamato Pennywise, la cui storia è costellata da secoli di omicidi e violenze.

Il poster del film

 

AUGURI PER LA TUA MORTE

Il film sarà distribuito Venerdì 13 Ottobre.

Una studentessa del college rivive in continuazione il giorno del suo omicidio, dai momenti del tutto ordinari che avevano scandito l’inizio della giornata alla sua terrificante conclusione, fino a scoprire l’identità del suo assassino.

 

JIGSAW

La data di uscita infatti parrebbe essere fissata in Italia per il 31 Ottobre. Dalla Eagle Pictures, società che si occuperà della distribuzione del film qui nel nostro paese, non sono ancora trapelate informazioni sulla data di uscita e pertanto non ci rimane che prendere per le pinze questo annuncio fino a che non arriverà l’ufficialità da parte della casa distributrice.

Jigsaw inizierà con gli organi di polizia che si solleveranno letteralmente intorno alla città dopo aver incontrato una serie di morti raccapriccianti e unici. Durante le indagini, tutte le prove porteranno a un solo uomo: John Kramer. Ma come può essere? L’uomo conosciuto come Jigsaw è morto da più di un decennio. Chi sta quindi continuando il gioco…..Forse qualcuno all’interno della polizia?

JIGSAW

scappa-get-out-recensione-del-thriller-con-daniel-kaluuya-v11-32967
recensioni,

GET OUT (SCAPPA) – RECENSIONE

Eccoci qua con un nuova recensione. Quest’anno mi sto veramente stupendo delle pellicole che ci sta regalando il nostro genere preferito. Magari possono non essere Horror puri al 100% ma film come questo e, come già detto nelle recensioni precedenti, La cura dal benessere io li reputo più che soddisfacenti.

Scappa – Get Out è un thriller/horror scritto e diretto da Jordan Peele e prodotto dalla Blumhouse (The Visit e Insidious).

Un giovane afro-americano visita la tenuta di famiglia della sua fidanzata bianca dove si scontra con il vero motivo che si cela dietro l’invito. Ora che Chris e la sua ragazza, Rose, sono arrivati al fatidico incontro con i suoceri, lei lo invita a trascorrere un fine settimana al nord con Missy e Dean. In un primo momento, Chris legge il comportamento eccessivamente accomodante della famiglia, come un tentativo di gestire il loro imbarazzo verso il rapporto interrazziale della figlia; ma con il passare del tempo, fa una serie di scoperte sempre più inquietanti, che lo portano ad una verità che non avrebbe mai potuto immaginare.

Guardando il Trailer, che vi metto qui di seguito, rimasi subito incuriosito da questa pellicola che, in alcuni siti, viene descritta come il “12 Anni Schiavo” versione Horror. Chi ha visto entrambi i film potrà dedurre che non è così al 100%.

Voglio aprire una parentesi sulle interpretazioni. Il protagonista, Chris, viene interpretato da Daniel Kaluuya che risulta impeccabile ma allo stesso tempo non “indimenticabile”. La famiglia Armitage è composta da vari elementi, tutti diversi tra di loro: il padre chirurgo in pensione, la madre psichiatra, la figlia fidanzata di Chris e il figlio pazzo fin da subito interpretato da un favoloso Caleb Landry Jones (Xmen – L’inizio).
Detto questo, a mio parere, l’interpretazione più “horror” e snervante, in senso positivo, è stata sicuramente quella di Betty Gabriel col suo personaggio : Georgina.

Chiusa la parentesi degli attori vi do il mio giudizio vero e proprio su questo film. Get Out è un OTTIMO film. Spesso i film al giorno d’oggi trasmettono tutto quello che c’è da sapere nei trailer ma per fortuna non è questo il caso. Jordan Peele, qui, se la gioca bene. Lo spettatore si presenta in sala aspettandosi un film sul razzismo ma ben presto si scoprirà che c’è molto di più sotto. Questo è il genere di film che io adoro nonostante non sia prettamente Horror, come la Cura dal Benessere poi…

Stando concentrato sono riuscito a capire in anticipo quasi tutti i colpi di scena e/o future mosse da parte del regista ma nonostante questo sono rimasto soddisfatto perchè è proprio quello che avrei voluto vedere in quel momento. FORSE e ripeto FORSE poteva essere spinto un pelo di più verso il nostro genere inserendo ulteriori scene ansiogene e/o jumpscare ma la dose potrebbe risultare giusta così per alcuni…

Come sempre non inserisco alcun spoiler all’interno delle recensioni proprio perché vorrei che tutti guardassero il film e giudicassero loro stessi per poi, magari, confrontarsi con me all’interno della nostra community Facebook : “La mia vita è un Horror”

VOTO 9

IT 2017
hot line news, novità film horror,

IT 2017 – TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE

no comment

Pennywise sta per tornare col primo adattamento cinematografico del famoso romanzo horror di Stephen King in uscita a Settembre nel nostro paese

DATA USCITA: 21 Settembre 2017
GENERE: Drammatico, Horror, Thriller
ANNO: 2017
REGIA: Andres Muschietti
ATTORI: Bill Skarsgård, Finn Wolfhard, Jaeden Lieberher, Nicholas Hamilton, Owen Teague, Sophia Lillis, Megan Charpentier, Steven Williams, Wyatt Oleff, Jeremy Ray Taylor, Jack Grazer
SCENEGGIATURA: Gary Dauberman, Chase Palmer
FOTOGRAFIA: Chung Chung-hoon
MONTAGGIO: Jason Ballantine
PRODUZIONE: KatzSmith Productions, Lin Pictures, Vertigo Entertainment, Village Roadshow Pictures
DISTRIBUZIONE: Warrner Bros.
PAESE: USA

Quando iniziano a scomparire i ragazzi di Derry, Maine, un gruppo di bambini si trova faccia a faccia con le proprie paure, facendo quadrato contro un clown maligno chiamato Pennywise, la cui storia è costellata da secoli di omicidi e violenze.

LOCANDINA UFFICIALE

IT 2017

IMMAGINI UFFICIALI

TEASER TRAILER UFFICIALE ITALIANO

Si prega di attivare i Javascript! / Please turn on Javascript!

Javaskripta ko calu karem! / Bitte schalten Sie Javascript!

S'il vous plaît activer Javascript! / Por favor, active Javascript!

Qing dakai JavaScript! / Qing dakai JavaScript!

Пожалуйста включите JavaScript! / Silakan aktifkan Javascript!
[ Disattiva AdBlock per visitare Horror Stab e una volta fatto ricarica la pagina oppure clicca qui ]