Connect with us

novità

Cam Il Film – Jason Blum Ha Già Un Sequel In Programma

Published

on

Cam Il Film – Jason Blum Ha Già Un Sequel In Programma

Una delle più grandi sorprese di quest’anno è stato il thriller psicologico guidato da Daniel Goldhaber, Cam, che Netflix ha intrufolato nel suo servizio di streaming il mese scorso. Scritta da Isa Mazzei e ambientata nel mondo del porno con webcam, la “metafora dell’identità nera” per il furto di identità ha ottenuto un enorme sostegno nella comunità dell’orrore, specialmente da parte di artisti del calibro di Stephen King.

Mentre il film non richiede un sequel, il produttore Jason Blum è aperto ad esplorare un’altra storia. Alla domanda su un seguito, ha esclamato: “Mi piacerebbe farne uno!”
Se lo facesse, mi piacerebbe vedere il ritorno dell’attrice di Breakout Madeline Brewer, anche se non sono sicuro di come continuerei la sua storia (lo lasceremo agli autori). Nel film, interpreta Alice, un’ambiziosa camgirl, che si sveglia un giorno per scoprire di essere stata sostituita nel suo show con una replica esatta di se stessa. Mentre questa copia inizia a spingere i confini dell’identità internet di Alice, il controllo che Alice ha sulla sua vita e gli uomini in esso contenuti svaniscono. Mentre lotta per riconquistare ciò che ha perso, si ritrova lentamente attratta dal suo spettacolo e dalla misteriosa persona che ha preso il suo posto.

“CAM è il film raro sul lavoro sessuale scritto apertamente da una prostituta, ed è una autentica, immersione nel mondo delle prestazioni internet e della pornografia webcam”, ha spiegato un precedente comunicato stampa. Il trailer si tuffa in profondità in questo mondo e ha anche iniettato una rotazione Hitchcockiana proprio da “Ai confini della realtà …

FONTE:BD

Nato a pane e horror, fin da subito sviluppa una particolare ed accesa passione verso il mondo del cinema horror. La cosa non si è mai attenuata, ma anzi viene accentuata dopo la creazione di Horror Stab.

Advertisement
Comments
Advertisement