Connect with us
I migliori horror del 2020 I migliori horror del 2020

film

I Migliori Film Horror Del 2020 (Per Ora)

Published

on

Se stai cercando di sfuggire alle notizie da incubo, sappi che il 2020 ha alcuni titoli che riescono a essere sia spaventosi che provocatori. E si concentrano tutti sulle donne che combattono i problemi che affrontiamo ogni giorno. Dal dolore alla maternità e all’inferiorità, questi film catturano orrori già familiari a molti di noi, scopriamo sei titoli di film horror usciti per ora che vi consiglio di guardare.

Shirley

Shirley

 Qui, l’attrice interpreta Shirley Jackson, autore nella vita reale di The Haunting of Hill House, in questo dramma gotico del regista Josephine Decker e della sceneggiatrice Sarah Gubbins. Non capita tutti i giorni che il genere ci registri un film incentrato su non uno ma due affascinanti ritratti di donne al limite della sanità mentale. In un angolo abbiamo la solitaria Shirley, recentemente ostracizzata dalla comunità letteraria dopo aver pubblicato il libro “elettricamente orribile” riservato agli uomini in questa era pre-depressione. E nell’altra c’è Rose (Odessa Young), una sposina con gli occhi spalancati che decide di risiedere temporaneamente nella casa di Shirley e viene presto rapita dal suo terrore crescente in questa narrazione claustrofobica e assolutamente affascinante. IN USCITA IL 5 GIUGNO

Z

Z

Abbiamo sicuramente visto la normale storia di un bambino diventato malvagio innumerevoli volte nei film horror.  Tuttavia, le sue paure più gratificanti provengono dai primi due terzi del film, quando una madre (una meravigliosa Keegan Connor Tracy) fatica a navigare nel comportamento sempre più maniacale di suo figlio (Jett Klyne).

The Grudge

Pochi suoni sono così agghiaccianti come il caratteristico flusso di questo franchise attribuito al suo cattivo di lunga data, un fantasma femminile irrequieto che continua a terrorizzare i vivi. Il regista e sceneggiatore Nicolas Pesce esplora efficacemente il trauma, l’orrore e la rabbia derivati ​​dal magistrale film giapponese originale Ju-On in questo ultimo adattamento in lingua inglese di The Grudge. Ricatturando la furia palpabile del suo fantasma disprezzato, la storia ossessiva oscilla tra i peccati del nostro passato e un presente determinato a ripetersi attraverso le storie di una madre single (Andrea Riseborough) e di un padre in attesa (John Cho).

The Invisible Man

The Invisible Man

Elisabeth Moss aiuta a rivitalizzare il classico lavoro di H. G. Wells nell’ultimo della scrittrice e regista Leigh Whannell che racconta una storia vecchia come il tempo: non si crede alla donna maltrattata. La protagonista femminile Cecilia (Moss) viene terrorizzata dal suo presunto ex marito morto, solo per essere messa in dubbio da ogni altro personaggio. Notevole e rilevante, The Invisible Man esamina una paura universale delle cose invisibili.

The Lodge

The Lodge

Il dolore catalizza gli sceneggiatori e registi Severin Fiala e il film da incubo di Veronika Franz incentrato su due fratelli (Lia McHugh e Jaeden Martell) che perdono la madre e vengono immediatamente portati in una nuova relazione con la misteriosa fidanzata del padre (Riley Keough). Mentre il trio si riunisce nella residenza omonima, accadono sempre più cose spaventose e inspiegabili che fanno sospettare a vicenda sia i fratelli che la futura matrigna. The Lodge è un film assolutamente terrificante.

Nato a pane e horror, fin da subito sviluppa una particolare ed accesa passione verso il mondo del cinema horror. La cosa non si è mai attenuata, ma anzi viene accentuata dopo la creazione di Horror Stab.

Continue Reading
Advertisement
Comments

Novità Film

Storie Vere Horror

Recensioni

Quiz