Connect with us

recensioni

[Recensione] Red Dragon

Published

on

Hannibal Lecter prima di Hannibal Lecter. Il primo capitolo della trilogia sul cannibale di Baltimora.

La Trama

Hannibal Lecter è un consulente dell’FBI nella cattura di un pericoloso serial killer. Un emulatore delle gesta dello psichiatra.

L’Analisi

Uscito quasi dieci anni dopo “Il Silenzio Degli Innocenti”, Red Dragon racconta la storia di Hannibal Lecter molto giovane ma già un affermato serial killer pluriomicida. In questa pellicola vediamo un Anthony Hopkins in gran forma e ringiovanito di quasi vent’anni (ma la tinta nera sui capelli non basta a nascondere l’effettiva età anagrafica del protagonista). Nonostante sia nato come prequel questo film vive già di vita propria. Racconta Hannibal Lecter prima di Hannibal Lecter. Un personaggio in continuo divenire che inizia a lastricare la sua strada di sangue e di morti. La tensione è sempre presente e quanto mai palpabile. Red Dragon non delude gli appassionati e gli amanti di Hannibal Lecter. La pellicola è tratta dal primo libro scritto da Harris ed il titolo originale era “L’omicidio della terza luna” ma viene cambiato (quello dell’edizione cartacea) per aumentarne la tiratura all’uscita del film in questione. La regia è affidata e Brett Rattner (The family man e Rush Hour). Dante Spinotti invece è il genio della fotografia che rende questo film interessante.

Pareri Personali

Un film niente male. Un prequel forse tardivo. Seppur con un cast quasi stellare (Anthony Hopkins, Edward Norton, Emily Watson, Ralph Fiennes)) questo film non colpisce. Probabilmente perché all’epoca (nel 2002) non c’erano ancora tutte quelle nuove tecniche di ringiovanimento a cui siamo abituati oggi nel 2020. Bisogna accontentarsi di valutare la portata degli attori e la loro abilità recitativa lasciando stare l’effettiva età anagrafica. Un film che si lascia guardare e che mantiene in tensione lo spettatore dall’inizio alla fine. Nulla da dire, o forse sì? Da una pellicola che pretende di essere il prequel di un successo mondiale come “Il Silenzio Degli Innocenti” ci si aspettava forse un pochino di più. Ma, come si dice, non si può avere tutto.

Voto

Lorenzo, 32 anni, appassionato ed accanito lettore, principalmente riguardo il soprannaturale. Amante dei buoni film e degli scenari horror. Ricercatore e studioso del paranormale.

Continue Reading
Advertisement
Comments

Novità Film

Storie Vere Horror

Recensioni

Quiz