Connect with us

recensioni

[Recensione] The possession of Michael King

Published

on

The Possession Of Michael King

The Possession Of Michael King è una pellicola del 2014 ed è classificato come Horror/Soprannaturale Americano con una durata di 90 minuti. Il regista della pellicola è David Jung. Nel Cast troviamo: Shane Johnson, Ella Anderson e Cara Pifko. La pellicola è stata prodotta dalla God Circle Films. E’ stato scritto da David Jung.

Oggi vi voglio parlare di una pellicola abbastanza particolare quanto sconosciuta. Mi è stata consigliata da un mio amico e collaboratore. La trovo molto bella sopratutto per la freschezza con cui arriva, portando una svolta nel genere paranormale. Un’idea che sinceramente mi garba molto, mi piace perchè unisce la praticità di un semplice found-footage con un esperimento fatto sulla propria pelle. L’altra cosa che mi ha colpito molto è stato che tutto l’esperimento viene realizzato dentro le mura domestiche, addirittura con la figlia presente.

La storia segue le vicende di Michael King, la moglie Samantha e la figlia Ellie. Una normale famiglia felice a cui capita una sfortuna terribile. Proprio prima di partire per una vacanza in Europa, Samantha muore investita da un’auto. Michael rimane così solo con la figlia e continua la sua lotta nel rifiuto della religione e di dio. Dalla rabbia provocata dalla morte della moglie decide di testare finalmente sulla sua pelle l’esistenza dei demoni. La cosa buffa con la quale si contraddistingue la pellicola è anche il fatto che Michael inizia a fare il documentario con falso interesse e dai suoi modi di fare capiamo già che non crede assolutamente in tutto quello che fa, non importa le conseguenze. Inoltre l’atteggiamento che presenta trasuda non rispetto e inesperienza nell’affrontare il tema, cose che a parer mio rendono la pellicola ancora più bella. Una volta che Michael inizierà a girare il documentario sarà un continuo susseguirsi di situazioni al limite dell’umano, nelle quale lui stesso cercherà di contattare spiriti, demoni per farsi impossessare. Nella sua miscredenza qualcosa succederà davvero e con sua figlia in casa, la pellicola diventerà veramente mostruosamente macabra.

Un rintocco macabro e incalzante che non lascia scampo allo spettatore portandolo piano piano dentro l’abisso…

Nato a pane e horror, fin da subito sviluppa una particolare ed accesa passione verso il mondo del cinema horror. La cosa non si è mai attenuata, ma anzi viene accentuata dopo la creazione di Horror Stab.

Continue Reading
Advertisement
Comments

Novità Film

Storie Vere Horror

Recensioni

Quiz