Connect with us

storie horror

BILLY MILLIGAN- IL CASO DI CRONACA DA CUI SI ISPIRA SPLIT

Published

on

Sono davvero numerose le pellicole basate su eventi realmente accaduti, per noi amanti dell’horror questa coincidenza rende tutto molto più ”interessante”! Split, pellicola diretta da M. Night Shyamalan, è liberamente ispirata a una storia vera. James McAvoy ha vestito dunque i panni di William Stanley Milligan, ribattezzato dalla cronaca Billy Milligan. 

A soli 9 anni Billy subì abusi da parte del patrigno, da allora divise la sua unica personalità in 23 frammenti, ognuno dei quali era un soggetto/personalità a se stante. Durante uno dei suoi ricoveri Billy fece un disegno, trasferendo così ciò che aveva nella mente su carta. 

Billy chiamava ”gli indesiderati” le sue  numerose personalità, addossò loro la colpa del rapimento e dello stupro ai danni di 3 studentesse, ciò accadeva nel 1977. Billy disse infatti che tutto avuto luogo a causa di una scommessa fatta da Adalana, 19enne lesbica, una tra le meno equilibrate delle personalità tracciate. La prima personalità in assoluto fu quella di Christene, bimba di 3 anni dislessica; a Christene nel corso degli anni se ne affiancarono delle altre, come Arthur 26 anni un ragazzo londinese che scriveva in arabo,   Ragen Vadascovinich 23 anni iugoslavo dotato di una forza sovrumana. Nel corso degli anni Billy riuscì a fondere tutte le personalità in un unico soggetto, che venne soprannominato Il Maestro. I trattamenti sanitari a cui fu sottoposto furono numerosi, e provocarono l’incapacità di tenere unite tutte le personalità, Billy morì a 59 anni in una casa di cura.

Cresciuto a pane e horror, coltiva questa passione fin da piccolo che lo ha portato ad aprire Horror Stab insieme a Francesco per condividere questo meraviglioso genere con tutti i fan del genere.

Continue Reading
Advertisement
Comments

Novità Film

Storie Vere Horror

Recensioni

Quiz