Browsing Tag

neil marshall

Milla Jovovich
Senza categoria,

“HELLBOY: RISE OF THE BLOOD QUEEN”, MILLA JOVOVICH SARÀ IL VILLAIN

no comment

Neil Marshall ha trovato la Regina di Sangue che si contrapporrà a Hellboy. Sarà Milla Jovovich (Resident Evil) ad interpretare la nemesi del film. Sono in corso le ultime trattative proprio in questi momenti.

 

Il reboot di Hellboy si intitolerà “Hellboy: Rise of the Blood Queen”, e ad interpretare il Diavolo Rosso troviamo David Harbour. Si è unito al cast anche Ian McShane.

Il film sarà vietato ai minori e vedrà il nostro eroe rosso fare i conti con una strega del Medioevo decisa a distruggere l’umanità!

Hellboy

Hellboy

 

 

Ian McShane Hellboy
Senza categoria,

IAN MCSHANE SARA’ ALL’INTERNO DEL CAST PER IL REMAKE DI “HELLBOY”

no comment

Riavvio della Lionsgate e di Millenium Films, con il nuovo film intitolato: “Hellboy – Rise of The Blood Queen” vedrà David Harbour (“Stranger Things”) come personaggio protagonista di questa nuova interpretazione la quale promette di essere più cupa e più terribile dei precedenti film di Guillermo del Toro. Neil Marshall dirigerà la pellicola con un nuovo attore che è appena stato annunciato.

La star Ian McShane “American Gods” sarà protagonista accanto a Harbour nel nuovo film. McShane interpreterà il padre adottivo di Hellboy, il professor Broom.
La nuova storia vede l’eroe squarciagolare contro una maga medievale che cerca di distruggere l’umanità.
Il film è già stato scritto da Andrew Cosby, Christopher Golden e Mike Mignola, e il piano è quello di portarlo sullo schermo con un rating “R”. Larry Gordon e Lloyd Levin producono insieme a Mike Richardson di Dark Horse Entertainment. I produttori esecutivi sono Christa Campbell, Lati Grobman e Carl Hampe.

Hell Boy - Rise Of The Blood Queen

FONTE:BD

uVeIz3
Senza categoria,

IL NUOVO HELLBOY SARÀ PIÙ DARK E VIOLENTO

no comment

A sorpresa, circa un mese fa, fu annunciato un reboot di Hellboy. Il nuovo film si intitolerà “Rise of the Blood Queen” e sarà diretto da Neil Marshall (The Descent, Dog Soldiers). Ad interpretare Hellboy sarà David Harbour. 

Questo annuncio ha creato parecchio dissenso tra i fan, che ormai si erano affezionati a Ron Perlman e Guillermo del Toro, ed è stato visto come un atto di tradimento da parte di Mike Mignola (che si occuperà della sceneggiatura) nei confronti del team che aveva portato al successo “Hellboy” ed “Hellboy: the Golden Army”. L’aria è diventata meno pesante quando è stato annunciato che il film sarà Rated-R. 

Ai microfoni di Post Mortem, Neil Marshall ha dichiarato che:

Abbiamo avuto l’autorizzazione a procedere con un film Rated-R e quindi togliere ogni costrizione avuta finora. Adesso possiamo davvero fare il film che vogliamo. Questo non sarà una forzature verso il Rated-R, ma quando dovremo uscire fuori dai soliti binari allora potremo farlo. Sono sicuro che il successo di film come “Deadpool” e “Logan” abbia aiutato questa causa. Anche attenendoci al materiale originale ci troveremo a raccontare una storia molto sanguinosa.

Ci toccherà attendere parecchio per vedere qualcosa di davvero succulento. Restate sintonizzati per nuove news su Hellboy!

Hellboy

Hellboy

best-horror-movies-on-netflix
novità film horror,

UNA LISTA DI FILM HORROR DA GUARDARE SU NETFLIX

no comment

Netflix, arrivato in Italia a Ottobre 2015, è una società americana che offre servizi di streaming on demand famosa, soprattutto, per la produzione di serie tv originali. Il punto forte di Netflix non è certamente il catalogo dei film ma, credetemi, si possono trovare dei film davvero interessanti. Proviamo a raccogliere in una lista i film horror da guardare su Netflix.

IL TERRORE DEL SILENZIO

Regista: Mike Flanagan

Trama: Una scrittrice sorda che ha scelto di vivere in solitudine tra i boschi è costretta a lottare per la vita quando un killer mascherato si presenta a casa sua.

Perché guardarlo: Kate Siegel nel ruolo della protagonista sordomuta ci regala una performance davvero molto convincente. La suspense, che si crea soprattutto grazie all’utilizzo di effetti sonori, ci divora da dentro per tutta la durata del film. E bravo Mike!

WRONG TURN – IL BOSCO HA FAME

Regista: Rob Schmidt

Trama: Una gita spensierata, una canzone ed una risata di troppo ed ecco che una comitiva di sei amici in macchina sbaglia strada e si perde nei boschi della Virginia. I giovani scoprono, così, di essere braccati da una mostruosa famiglia di cannibali.

Perché guardarlo: Il regista strizza un po’ l’occhio ad altri cannibal movie più famosi ma riesce comunque a creare un qualcosa di originale e che si distingue dal resto dei film del suo genere. Splatter a livelli altissimi, a tratti angosciante e claustrofobico e anche un po’ trash. Insomma non un capolavoro ma comunque un film godibilissimo. Il film ha dato vita a 5 sequel ed è in lavorazione il capitolo 7.

THE DESCENT – DISCESA NELLE TENEBRE

Regista: Neil Marshall

Trama: Sei amiche si ritrovano per la consueta avventura annuale: un viaggio nelle viscere della terra. Juno, leader del gruppo, è una donna forte e aggressiva. Rebecca e Sam sono due sorelle scandinave, insieme a loro: Holly, una paracadutista e Beth, insegnante con l’incarico di sorvegliare Sarah, in preda a un esaurimento nervoso dopo la morte del marito e del figlio. Intrappolate nella cava da esplorare, scoprono con orrore di essere inseguite da creature umanoidi abituate a vivere al buio. La caccia, efferata e spietata, svela il lato aggressivo e primordiale delle sei donne, che insieme alle creature dovranno affrontare la verità su loro stesse.

Perché guardalo: Questo “The Descent” è una piccola perla che chiunque ami il genere horror deve aver visto almeno una volta. Claustrofobico, angosciante e terrificante. Il ritmo è davvero serrato e non lascia spazio alla speranza. Nessuna luce in fondo al tunnel. Solo tenebre.

THE WOMAN IN BLACK

Regista: James Watkins

Trama: In visita in uno sperduto villaggio per sistemare le pratiche di una cliente deceduta, un giovane avvocato deve affrontare un’oscura presenza che minaccia la comunità.

Perché guardarlo: “The woman in black” è un film gotico nell’anima ma che non si sforza di donare al genere alcunché di nuovo. Un film ben confezionato con un comparto audio-visivo niente male, angosciante, tetro e con qualche jumpscare che non guasta mai.

I SIMILI

Regista: Isaac Ezban

Trama: Bloccate a una fermata degli autobus durante una notte di temporale nel 1968, otto persone cadono preda delle convulsioni per poi risvegliarsi terribilmente cambiate.

Perché guardarlo: “I simili” è un horror sci-fi messicano che, grazie ad una sola ambientazione e un piccolo cast (tutti abbastanza convincenti nei loro ruoli), riesce a regalarci dei momenti di pura tensione e un susseguirsi di colpi di scena. La fotografia è volutamente saturata su una scala di grigi, una delle cose che ho apprezzato di più. Ah, per gli stomaci deboli ci sono un paio di sequenze davvero di impatto. 

 

Non ho volutamente inserito in lista film del calibro di Hellraiser, Dead Silence o Scream perché, a mio parere, non hanno bisogno di presentazioni. Questi film sono delle piccole perle un po’ meno conosciute dei film sopracitati ma che andrebbero guardati almeno una volta. E voi quale guarderete? 

 

 

Si prega di attivare i Javascript! / Please turn on Javascript!

Javaskripta ko calu karem! / Bitte schalten Sie Javascript!

S'il vous plaît activer Javascript! / Por favor, active Javascript!

Qing dakai JavaScript! / Qing dakai JavaScript!

Пожалуйста включите JavaScript! / Silakan aktifkan Javascript!
[ Disattiva AdBlock per visitare Horror Stab e una volta fatto ricarica la pagina oppure clicca qui ]