Connect with us

recensioni

The Midnight Man – La recensione ufficiale

Published

on

Rovistando nella soffitta della nonna, Alex trova le istruzioni per un misterioso gioco che, se eseguito correttamente, risveglierà “l’uomo di mezzanotte”: un essere malvagio che trasforma i peggiori incubi in realtà. Alex e i suoi amici inizieranno a giocare.

Questa è l’incalzante trama di “Midnight Man” il “nuovo” horror ora nelle sale italiane. Vi recensisco la pellicola (NO SPOILER) dopo avervi inserito la locandina ufficiale ed il trailer:

Locandina italiana

TRAILER UFFICIALE ITALIANO

Ebbene la pellicola inizia abbastanza “strana”. Mi spiego meglio, la linea temporale della pellicola sembra essere un pochino confusa all’inizio del film e si fa fatica a capire quando i fatti sono successi. Le prime immagini seguono un gruppo di bambini giocare al gioco “The Midnight Man”, tutti muoiono tranne una bambina. Veniamo poi proiettati molti anni più avanti quando la bambina sopravvissuta è la nonna di una teenager che si deve prendere cura di lei causa la sua vecchiaia. Lei ed altri due si troveranno dentro al gioco “dell’uomo di mezzanotte”.

Le inquadrature e gli effetti grafici sono ben fatti. Non ci sono molte lacune. La traduzione italiana purtroppo molte volte fa acqua e non si riesce bene a capire il senso dei discorsi dei protagonisti.

Tutto sommato è una bella pellicola. Da vedere!

Voto 7

 

Nato a pane e horror, fin da subito sviluppa una particolare ed accesa passione verso il mondo del cinema horror. La cosa non si è mai attenuata, ma anzi viene accentuata dopo la creazione di Horror Stab.

Advertisement
Comments
Advertisement