Connect with us

novità

The ‘Stranger Things 3’ Il Trailer Ci Porta Nell’Estate Dell’85

Published

on

The ‘Stranger Things 3’ Il Trailer Ci Porta Nell’Estate Dell’85

La scuola è fuori, la piscina è aperta. Benvenuti nell’estate dell’85 a Hawkins.
Netflix ha appena aperto la registrazione per il campo estivo con il trailer ufficiale di “Stranger Things” 3, in anteprima il 4 luglio. Il trailer è pieno di emozioni, reintroducendo i nostri personaggi preferiti, che non sono più bambini. Sembra tutto il divertimento dei film a tema estivo solo con un tocco di orrore. Aspetta di vedere l’evoluzione del Demogorgon!
Un’estate può cambiare tutto …

Tornano nella stagione 3 Winona Ryder nei panni di Joyce Byers, David Harbor nel ruolo di Jim Hopper, Finn Wolfhard nel ruolo di Mike Wheeler, Noah Schnapp nel ruolo di Will Byers, Millie Bobby Brown nel ruolo di Eleven, Caleb McLaughlin nel ruolo di Lucas Sinclair, Gaten Matarazzo nel ruolo di Dustin Henderson, Cara Buono come Karen Wheeler, Natalia Dyer nei panni di Nancy Wheeler, Charlie Heaton nei panni di Jonathan Byers, Joe Keery nei panni di Steve Harrington, Dacre Montgomery nei panni di Billy e Sadie Sink nei panni di Max, tra gli altri.Cary Elwes, interpreterà un personaggio di nome Mayor Kline, mentre Jake Busey visto in film come Starship Troopers, The Frighteners e The Predator interpreterà un personaggio di nome Bruce.

Maya Thurman-Hawke, la figlia di Uma Thurman e Ethan Hawke, interpreterà una “ragazza alternativa” annoiata dal suo lavoro quotidiano. Cerca l’eccitazione nella sua vita e ottiene più di quello che ha sperato quando scopre un oscuro segreto a Hawkins, nell’Indiana.Francesca Reale (“Haters Back Off”) è stata scritturata in un ruolo ricorrente come Heather, un bagnino popolare della Hawkins Community Pool che diventa il fulcro di un oscuro mistero.L’attrice della seconda stagione, Priah Ferguson, che interpretava la sorella di Lucas, la sorella di scena Erica, è stata promossa regolarmente.

Tornerà con un esercito di suoi amici. Non si accontenta più di sedersi ai margini, Erica si ritrova in una missione selvaggia per salvare Hawkins da una pericolosa nuova minaccia.La serie è creata da The Duffer Brothers, che è anche produttore esecutivo e regista insieme a Shawn Levy (che dirige anche lui), Dan Cohen e Iain Patterson. “Stranger Things” è una produzione Netflix.

STRANGER THINGS

STRANGER THINGS

STRANGER THINGS

Stranger Things

Stranger Things

Stranger Things

Stranger Things

Nato a pane e horror, fin da subito sviluppa una particolare ed accesa passione verso il mondo del cinema horror. La cosa non si è mai attenuata, ma anzi viene accentuata dopo la creazione di Horror Stab.

Advertisement
Comments
Advertisement

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La vera storia della bambola assassina! STORIA COMPLETA👇 Siamo nel 1906 quando Robert Eugene Otto, a cinque anni, ricevette in regalo, da un servitore di origini africane, una bambola. Secondo la leggenda, tale servitore era un praticante della magia nera e di rituali voodoo, che gli donò la bambola per lanciargli una maledizione. Robert il bambolotto, omonimo del suo nuovo piccolo padrone diede il via a svariati inquietanti episodi: i genitori erano del parere che la bambola parlasse e i vicini sostenevano di averla vista addirittura muoversi durante la loro assenza, notando i suoi movimenti da una finestra all’altra parte della casa. Secondo alcune fonti, Robert Eugene era davvero ossessionato dalla bambola, al punto che da adulto, dopo essersi sposato con sua moglie Anne, fece allestire nell’abitazione di famiglia un’intera stanza per il piccolo Robert con tanto di mobili in miniatura. La moglie Anne dubitò più volte della sanità mentale del marito e spesso, nascondeva la raccapricciante bambola in soffitta; ma il legame tra Robert la bambola e Robert Eugene era troppo forte per essere spezzato, riuscivano sempre a ritrovarsi. Fino alla sua morte, avvenuta nel 1974, Robert Eugene sosteneva che la bambola fosse maledetta.La bambola rimase in soffitta fino a quando la casa non venne acquistata da un’altra famiglia. La nuova famiglia aveva una bambina di dieci anni, che trovò la bambola girovagando per la casa. Una notte la bimba gridò e affermò ai suoi genitori che la bambola l’aveva aggredita, nel tentativo di assassinarla. Ancora oggi, da adulta, continua a sostenere la presunta vitalità di Robert. Robert Oggi la bambola si trova ancora nella casa di Eugene, trasformata in un museo locale chiamato East Fort Martello Museum, dove desta ancora oggi molta curiosità e divenendo la maggiore attrazione della città. Infatti, secondo le varie testimonianze dei visitatori, i poteri paranormali della bambola sono ancora attivi. #dark #legend #scary #horror #creepy #death #mystery #horrormovies #notte #darkmemes #paranormal #storia #horrorart #fotodelgiorno #horroraddict #horrorjunkie #horrorfanatic #horrorfilm #horrorfamily #horrorcollector #horrorclub #horrorstories

Un post condiviso da Horror Stab - Storie Horror (@horror_stab) in data: